GINECOLOGIA

Secondo per abbondanza solo all’acqua e forse ai grassi, il collagene è la trama che sostiene l’intero organismo, partecipando a tutte le sue funzioni fisiologiche. Considerando la quota presente non solo nella cute e nell’apparato osteoarticolare, nei quali è assoluto protagonista, ma anche in altri tessuti e nelle secrezioni biologiche, il collagene ammonta al 25-35 % del contenuto proteico totale, corrispondente a circa l’8-10 % cento del peso corporeo.

Tuttavia, sappiamo che è soggetto ad una perdita incessante attraverso i capelli, le unghie, la desquamazione cutanea, il rimodellamento osseo e le varie secrezioni: secondo calcoli attendibili, nell’adulto la quota di collagene persa giornalmente ammonterebbe ad oltre 10 g.

"Il collagene è la trama che sostiene l’intero organismo, partecipando a tutte le sue funzioni fisiologiche"

La collagenopatia carenziale è l’entità nosografica derivante dallo squilibrio negativo tra la quota di collagene perso e quella reintegrata. Fattori fisiologici contribuiscono ulteriormente al disequilibrio: la menopausa e la gravidanza ne sono esempi eclatanti.

Le tipiche variazioni ormonali le connotano come processi ai confini tra fisiologia e patologia, con un indebolimento a carico degli apparati osteoarticolare e tegumentario, che si traduce prevalentemente in assottigliamento della cute e fragilità dei suoi annessi (capelli e unghie), atrofia delle mucose, oltre che in ricadute sulla densità minerale dell’osso.

I rimedi più efficaci spaziano da modifiche alimentari, prediligendo vitamine e minerali, a cambiamenti comportamentali che incrementano le attività motorie di vario genere.

A latere, nei casi più severi, il ricorso al trattamento farmacologico basato sulla terapia estrogeno/progestinica.

Reintegrare collagene diventa in queste circostanze un approccio al limite tra farmacologia e nutrizione, indispensabile per il rafforzamento di quei distretti falcidiati dalla sua carenza.

Per di più, la quota alimentare poco può sulla carenza di questa proteina, poiché il collagene presente negli alimenti è scarsamente assorbito dal nostro organismo.

"...un approccio limite tra farmacologia e nutrizione..."

Il collagene idrolizzato, presente in una forma prontamente assimilabile, diventa un supplemento alimentare funzionale ad affrontare i mutamenti fisiologici che caratterizzano queste fasi della nostra vita.

I NOSTRI PRODOTTI IN QUESTO AMBITO
cherasan
CHERASANcu ®
20 bustine da 7.2 g

È indicato per ristabilire le condizioni fisiologiche di base dell’apparato tegumentario.

cherasan-unghie
CHERASANunghie ®
Flacone 10ml con applicatore

È studiato per ristabilire una condizione ottimale dell’unghia, grazie all’effetto protettivo.

bonartro
BONARTROoa ®
20 bustine da 9,80g

È un integratore alimentare studiato per essere un coadiuvante del funzionamento osteaoarticolare.

 
parallax background

Forniamo prodotti
e servizi unici.